Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

Ciao, Gelsomino

Gelsomino. Maiuscolo. Nome proprio di persona maschile. Gelsomino.
Così ti chiami. Non so nemmeno se tu lo sia davvero, un gelsomino, Gelsomino.  Ma non fa niente. Non fa mai niente. A forza di non fa niente, si va avanti così. Ogni mille NonFaNiente si vince un tostapane. Ne ho 11. Undici.
Gelsomino stamattina mi ha sorriso. Così rigoglioso e profumato, così bello, nel suo essere tutto ingarbugliato alla grata, così testardo a voler salire lungo il muro, così elegante a voler abbracciare la casina dei Pettirossi, sfitta, quest'anno, perchè hanno preferito il Pino Grande del Prato Di Là.
Gelsomino mi ha sorriso.  A colazione, una colazione sontuosa stamattina, ci si è concessi una carezza in più, per far naufragare le malinconie sottili di un giorno senza sole, in una tazza bella scelta con cura, di latte di soia che alla fine è buonissimo, ci si abitua a tutto, alle distanze, alle mancanze, ai ritorni e alle partenze, al latte di soia e alle malinconie. E a tutto il resto.
Ma l'abitudine m…

Ultimi post

Ci pensi mai.

Così, le Fragole.

La Strana Storia del Gelido Geranio

E voglio.

Il Bruco Gilberto, che Amava la Nebbia

La Leggenda della Cimice Color Smeraldo.

Mi siedo e aspetto.

Non Mi Fido.

L'Amore Sparso.

Agosto, sì.