Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

Ci pensi mai.

Ci penso sì. Oppure no, mai. Cioè, qualche volta. No, invece. Ci penso sempre.
le vite che passiamo a pensare. A recriminare, ricordare, rimpiangere, immaginare, supporre. O forse, solo per vivere. pensare, pensare alle cose fatte, da fare, a quelle che si rifarebbero domani, a quelle che invece nemmeno per sogno, a quelli che hai lì e che ti dici Un Giorno o L'altro Lo Farò, che siano cose belle o cose che rimandi perchè non le vuoi fare, le cacci sotto come le cose noiose da stirare, come le cose da piegare e rimettere nell'armadio, la noia proprio.
pensare, pensare, raccontarsi delle storie belle, scrivere dei libri immaginari, da quant'è che devo scriverlo, un libro, e ce l'ho, lo giuro, salvato nel pc, ogni tanto lo riprendo, e lo rileggo da capo e amo così tanto leggere che alla fine so a memoria fin dove l'ho scritto e non mi riesce di continuare, perchè mai, mai mi verrà qualcosa da scrivere all'altezza di quello che ho già scritto, chissà se funziona così an…

Ultimi post

Così, le Fragole.

La Strana Storia del Gelido Geranio

E voglio.

Il Bruco Gilberto, che Amava la Nebbia

La Leggenda della Cimice Color Smeraldo.

Mi siedo e aspetto.

Non Mi Fido.

L'Amore Sparso.

Agosto, sì.

Gli esami finiscono.