Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

La Nebbia Che C'è.

Che ruba il giardino. Che nasconde il cancello,il pratino, che strema le ortensie, così belle e tonde e adesso avvizzite e mollicce. La Prima Nebbia vera. Quella che amo. Che mi trova ogni anno diversa, ogni anno un pò di più,un pò di meno.
Coi capelli più lunghi, forse rido di meno, ho più pensieri, belli, brutti,così così. Sogno di più, sogni così belli che al mattino stai lì ancora 5 minuti per ripassarli e tenerli con te tutto il giorno, e la sera dopo chiudi gli occhi forte per ritrovarli. Non succede mai,ma è bello provarci.
Ho una stilografica in più, un anno in più, una borsa rosa in più. Ho meno voglia di cucinare, sempre di più di andare a Parigi, e a Parigi ci andrò presto e quando mi acchiappa cucino per un giorno intero, bugiarda che sono, e non smetto finchè i ripiani del forno sono tutti occupati e anche i fuochi della cucina,e il lavandino ingombro di mestoli, frullini, scodelle, padelle e gusci di uova e carte di farina appiccicosa. E bucce di verdure. 
Ho più libri da legger…

Ultimi post

Ho fatto una torta.

La Piantina dell'Ufficio Postale

Ciao, Gelsomino

Ci pensi mai.

Così, le Fragole.

La Strana Storia del Gelido Geranio

E voglio.

Il Bruco Gilberto, che Amava la Nebbia

La Leggenda della Cimice Color Smeraldo.

Mi siedo e aspetto.