08 gennaio, 2009

Il vespaio.

Ossì, stavolta l'ho proprio combinata grossa, mi sa. E' bastato un nonnulla per stuzzicare con grazia invisibile le curiosità più nascoste, il brusio più sommesso, ma cosa saranno mai, ma che belli, ma come, ma dove, ma con che cosa. Orbene, a qualcuna di voi ho risposto in privato, a qualcun'altra direttamente nei commenti (ebbene sì, col 2009 qualche commento ai commenti lo farò anche io, promesso). Insomma, questi dishcloths hanno spopolato. In realtà hanno catturato anche me, sono così belli nella loro semplicità e così nuovinuovissmi da proporre e da regalare e da mettere in bella mostra sul ripiano della cucina, o del bagno, appenderli o lasciarli in giro con noncuranza, ben sapendo di fare breccia nei cuori di chi, si sa, ben sensibile è a queste cose. Bene. Ciò detto, è davvero tutto quello che so a riguardo. Domani, scenderò a valle col calesse e raccoglierò informazioni sul cotone più adatto ad usarsi. Dopodichè, renderò edotto il mondo intero su quanto ho scoperto e farò un dettagliatissimo rapporto qui, sulle Fragole. E vista la mia misericordia e la mia assoluta benevolenza al popolo del web, segnalo con grande giubilo un sito dove si potrà imparare a confezionare un dishcloths di base, semplicissimo, in poco meno di un'ora. Trovate soltanto del cotone piuttosto spesso, del colore che più vi piace, o che più piace alla vostra amica: da lasciare di stucco, nel regalarglielo. Troppo avanti.. La Maga dei Dishcloths qui si trova a disposizione per ogni eventualità, felice di aver trovato una cosa che piace davvero a tantissime, felice di questo inizio d'anno e di questo brusio. Mai vespaio fu più gradito.

6 commenti:

mistral ha detto...

Carissima, innanzitutto buon anno, finalmente dopo innumerevoli peripezie eccomi qui, e come al solito hai anticipato le mie domande, dando risposta attraverso il calendario dei prossimi knit-cafè. Proprio ieri mi domandavo quando sarebbero ripresi, sperando che i tempi siano per me, migliori di quelli passati, e mi diano la possibilità di raggiungere tutte voi al luogo dell'appuntamento, nella data prevista. Or dunque, a prestissimo.
Un abbraccio speciale che provvederò presto a rendere meno virtuale e un po' più reale.

Knitaly ha detto...

quasi quasi entro anch'io nel tunnel del dishcloth!

Erre54 ha detto...

giusto giusto per fare due regalini di compleanno,per marzo
devo fare due date
9-3
2-3

Anonimo ha detto...

Ok ci provo...metterò a dura prova i nervi del mio 3/4 che mi dovrà sopportare mentre brontolerò in turco cecoslovacco e aramaico ma....ci proverò, giuro. E ti farò sapere...ciao da una delle vespe!! Emi.

Jo Mason ha detto...

E come non amarli a prima vista? La mia Mamma li ha additati come pattine, 'troppo belli per lavarci i piatti' ha sentenziato. Come darle torto? Tutta quella fatica e poi ci lavi? Non sia mai. Non so se mi cimenterò, ma se ne ricevessi uno con il cuore o con un fiocco di neve in dono, beh, sarebbe proprio bello. Inoltre, siccome non voglio perdere il cervello ho pensato: li faccio semplici e il disegno ce lo faccio... a punto croce. Che ne dite?

Anonimo ha detto...

"... Domani, scenderò a valle col calesse e raccoglierò informazioni sul cotone più adatto ad usarsi..."
Dai! che saremo in tante a gratificarti per le tue "fatiche" :)
Dishcloths come piovessero!!! :))
Ti auguro una buona, proficua giornata!
Beatrice

Lo sai.

L'ultima volta era con te. È passato un pò di tempo, sono passate cose e persone. Non sei passata tu. Non sei passata più. I miei g...