11 febbraio, 2010

Per te.

A giocare con le parole come faccio di solito, questa volta non mi riesce mica tanto. O meglio, no, è sbagliato, non mi riusciva ieri, quando sono venuta ad abbracciarti e mi hai aperto la porta e detto Ma Tu Sei Matta. Sì, la sono, un pò, ma ti ho sentito così disperata che alla fine non è stato proprio niente per me. Ho parlato di tutt'altro, infatti, fatto un pò la scema, mi riesce naturale qualche volta, c'è chi dice che scema la sono sul serio, e come dar loro torto, alla fine. Ho girato intorno, sotto e di lato, guardando fisso i tuoi occhi persi e disperati, smarriti in un'ansia che non ci provi nemmeno a nascondere, Sembra Che Non Succeda A Me, mi dici guardando il vuoto e io che ho la mia mano nell'incavo del tuo gomito, seduti al tavolo della tua cucina, mi hai preparato una tisana mentre ancora ero in autostrada e ti ho detto Sono Lì Tra Un Pò. Ti tengo così perchè sei la mia Amica di Sempre, ti conosco da trent'anni e forse di più, ed è una vita a pensarci bene, forse di più. Io posso comprendere e sapere, quel tuo pianto leggero e delicato, sei bella anche così, un pò pallida e scarmigliata, con l'Amore della Tua Vita che ti guarda di là dal tavolo e mi fa sentire così di troppo. Anzi no. Io appartengo a questo posto, e questo è il posto mio, ed è qui che devo stare adesso, vicina a te, a dirti Aspetta a Preoccuparti, e voler fermare quella testa che scuoti e scuoti, a sorridere a tua figlia che è te all'età sua, la stessa che ci ha viste così vicine a festeggiare insieme i compleanni, il mio un pò dopo, il tuo un pò prima. Ti tengo così e vorrei dirti tante cose che non so, darti tante cose che non ho. E frugo e frugo, e non trovo nulla per te, nulla se non un bene soffice su cui puoi stenderti, nulla se non un abbraccio lungo e immobile, nulla se non un messaggio stupido questa mattina, che ti ho pensata tanto e che ti ho lasciato la mia sciarpa ieri perchè così, anche da lontano, sono lì vicina a te.

6 commenti:

Anonimo ha detto...

...emozione e commozione...

marina

Valentina ha detto...

che amica che sei...
V.

Beta ha detto...

... sospiro ... e basta...

Creativando ha detto...

E' importante avere un'amica su cui contare . . . e tu devi essere proprio speciale!
Rita

Pink butterfly ha detto...

Ciao!
Sai cosa mi chiedevo questa mattina?
Se non avessero "inventato" il blog, dove avresti scritto questi tuoi pensieri??????????
E io, come avrei fatto senza poter leggere i tuoi post così..... così.... non trovo la parola giusta... non sono brava come te, con le parole...
Ogni giorno, appena possibile, passo di qui e sorrido nel leggerti...
E, molte volte, mi riconosco, sembra che parli di me... Grazie!

nelly ha detto...

oh..Laura: questo me l'ero perso, se non era per quel collegamento ai blog più creativi..dove chiaramente meriti di stare e salire salire salire.
alla tua amica voglio bene anch'io, whatever sia il suo problema, che le auguro di cuore si risolva presto
silvy

Per Sempre Glicine.

E' stagione di glicine. Lo amo, e tanto anche.  Il colore, la forma, il suo modo di essere.  Non si può cogliere, non si può te...