28 giugno, 2010

Gomitoli e sabbia.

Più gomitoli che vestiti. Più schemi che creme solari. Qualcosa i inventerò. Inizia da qui il mio personalissimo percorso per dimenticarmi di quest'ultima settimana, piena zeppa di cose sgradevoli, a dirla elegante. Ho cacciato in valigia cose che non so, che magari non metterò nemmeno e che torneranno a casa intonse e stropicciate così come sono ora. La cura ce l'ho messa nella cura. Nel senso che ho preparato con attenzione chirurgica e inusuale un bagaglio di gomitoli e schemi, solo suoi, ad ogni schema un colore diverso, farò un Mormor verde smeraldo, un altro Azzu di un viola pervinca, finirò finalmente quel diavolo di un Forest che ho disfatto troppe volte. Inizio da qui. Il viaggio verso l'Isola non è una cosa semplice, non è che puoi dire, mannò, oggi non me la sento, andrò domani, dopodomani, fra una settimana. Non è che si prenda la macchina o il treno e ci si rechi, c'è bisogno di un minimo di organizzazione, si prenota con largo anticipo, e se non si va, ciao ciao bambina, non è detto che tu riesca a trovare un altro viaggio per andarci. E' il solo motivo per cui vado. No, non è vero, ce ne sono almeno altri cento, nessuno però che riesca a pensare ora, o pochissimi, forse tre. Nel frattempo, i mie bagagli alla rinfusa, i miei cotoni preziosi, sono lì, nel corridoio, a dirmi che qualcosa sta cambiando nello stagno limaccioso, e che miracolosamente l'acqua diventa da verde putrido a blu scuro, e da blu scuro a turchese, e da turchese a trasparente, e che avrò camicie stropicciate e valigia disordinate e senza senso, ma almeno, una strada c'è, un sentiero fra le dune, fra  piante grasse e aglio selvatico, e quei fiorini tondi di cui non so mai il nome e che raccolgo quasi ogni giorno tornando a casa, una strada bianca che porta al meglio, alla pace, al sereno, finalmente, gomitoli e sabbia, speriamo funzioni.

7 commenti:

Anonimo ha detto...

Ci metterei questo sottofondo musicale al tuo post.
http://www.youtube.com/watch?v=Dy8ezblUGQ8
Così, leggero leggero.

Bonne fètes
Léa.

Amelia ha detto...

;-)

Katy ha detto...

Buone vacanze!!!! Non vi ho abbandonato! Ciao Katy.

CINZIA BS ha detto...

Brava, Laura!! Così si fa... parti e poi riposati e coccola il tuo cuore su quell'isola che deve essere meravigliosa!!! Noi ti penseremo da qui e faremo il tifo per te e ti staremo vicino con tutto il nostro affetto, a te che tante volte ci hai consolato e cullato con dolci parole e fatto ridere e fatto piangere e fatto commuovere. A te che tante volte ci hai incoraggiato e indicato la strada nel buio di qualche nostro giorno!
Con tanto affetto, ti voglio bene!!
Cinzia BS

lalazoo ha detto...

Buon viaggio,buone vacanze!! Però spero che continuerai a scriverci... è da poco che ti seguo, ma già l'appuntamento col tuo blog è diventato uno di quei momenti piacevoli della giornata a cui si fà fatica a rinunciare... altrimenti mi consolerò con qualche fragol intinta nella panna dolce.

Gallinavecchia ha detto...

Ma certo che funzionerà :)

... e poi come potrei pensare di sopravvivere al torrido sole di luglio e agosto senza i tuoi rinfrescantissimi post dall'isola che riescono sempre a farmi chiudere gli occhi e a vedere il mare?

un bacio

santin ha detto...

In bocca al lupo dolce cug....

Lo sai.

L'ultima volta era con te. È passato un pò di tempo, sono passate cose e persone. Non sei passata tu. Non sei passata più. I miei g...